Centrapay sviluppa un’ App per acquistare Coca-Cola in criptovalute.

Centrepay, piattaforma di pagamenti digitali neozelandese, nata nel 2017, sviluppa l’App “Sylo Smart Wallet” che sfrutta la tecnologia blockchain per la sua offerta di servizi innovativi in ambito finanziario.

Grazie ad un accordo tra Coco-Cola Amatil e Centrapay, in Australia e Nuova Zelanda sarà possibile acquistare, attraverso il proprio digital wallet presente sullo smartphone, bevande a marchio Coca-Cola, presso uno dei 2 mila distributori. 

Sylo Smart Wallet consentirà di utilizzare per il pagamento oltre 100 criptovalute, Bitcoin compresa, dopo aver scannerizzato il Qr Code associato al prodotto desiderato. 

Jerome Faury, fondatore di Centrapay, pensa espandersi nel mercato nordamericano offrendo il suo metodo di pagamento anche ad altre società.

Gli australiani non sono nuovi ai pagamenti in criptovalute, tuttavia questo metodo di pagamento si trova ancora in una fase iniziale, si avvia dunque la fase di test che permetterà di acquistare lattine di Coca-Cola dai distributori automatici, utilizzando bitcoin.


  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Smart city, ecco come verranno ridisegnate le città post coronavirus

Gli spazi urbani diventano più fruibili ed efficienti grazie a progetti realizzati in tutto il mondo

Gli anni d’oro dei videogame in Africa

Dal 2015 al 2021 i giocatori in Africa sono aumentati da 77 a 186 milioni. Una popolazione giovanissima e la rapida penetrazione dei dispositivi mobili sono le chiavi per la crescita, che tra il 2021 e il 2026 si stima sarà del 12%

Perché la Banca d’Italia ha bloccato N26

La vigilanza, a seguito di un’indagine, ha impedito alla fintech tedesca di aprire conti e pubblicizzare nuovi prodotti e servizi a causa di carenze nelle pratiche antiriciclaggio

Must Read

Ultimi articoli di Finanza

Airbnb debutta a Wall Street con una valutazione di 47 miliardi

La piattaforma degli affitti brevi si quota sulla piazza di New York dopo aver chiuso un collocamento a 68 dollari a titolo, sopra le aspettative

Campari punta sull’ecommerce e rileva il 49% di Tannico

Il colosso degli alcolici ha siglato un accordo per rilevare il 49% del principale portale di vendita online di vini. Entro il 2025 può arrivare al 100%

Hackerati gli account Twitter di Bill Gates, Obama, Bezos e Elon Musk

L’attacco hacker avvenuto nelle scorse ore si profila come la più grande violazione nella sicurezza del cinguettio