Revolut: La “Spotify delle banche”

Revolut è la startup fintech con la più alta valutazione in Europa, nel 2018 ha raggiunto lo status di unicorno, ovvero società valutata oltre 1 miliardo di dollari.

Revolut permette di aprire un conto in banca, inviare e ricevere denaro, controllare il budget ed effettuare prelievi al bancomat; il tutto in pochi minuti attraverso il proprio smartphone.

Il tutto avviene senza commissioni nascoste.

Sono presenti un piano standard gratuito e pacchetti Premium e Metal con servizi aggiuntivi.

I piani per il futuro della società comprendono un miglioramento della customer experience e un rafforzamento dell’offerta sui mercati esistenti.

Puntano ad offrire servizi di credito ed estensione dei conti deposito con tassi vantaggiosi anche fuori dal Regno Unito.

Nikolay Storonsky, co-fondatore di Revolut, afferma che alle spalle di Revolut vi è il grande sogno di condurre una rivoluzione nel mondo bancario. Creare una piattaforma che permetta di gestire le proprie finanze in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Revolut nasce dalla collaborazione tra Storonsky e Vlad Yatsenko nel 2015 , è attiva anche in Italia, ad ora conta 2000 dipendenti, ha già 10 milioni di utenti in oltre 30 Paesi, punta a raggiungere 100 milioni di utenti nel 2023.


  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Come l’intelligenza artificiale sta cambiando il mondo delle assicurazioni

Secondo la Italian Insurtech Association, i progetti di trasformazione del settore nel 2023 hanno raccolto un valore di 44,8 milioni