Microsoft HoloLens per trattare i pazienti affetti da Covid 19

In Nuova Zelanda in collaborazione con il Southern Institute of Technology, un istituto sta sperimentando il trattamento infermieristico su pazienti affetti da Covid in un ambiente sicuro e controllato.

Utilizzando apparecchiature altamente tecnologiche, visori e cuffie per la Realtà Aumentata, gli studenti di infermieristica possono analizzare i sintomi di un paziente olografico tridimensionale realistico.


Interagendo con il paziente è possibile riconoscere sintomi chiave che difficilmente avrebbero lo stesso impatto attraverso un tradizionale libro cartaceo.

Attraverso la Realtà Aumentata gli studenti del Bachelor of nursing di SIT hanno la possibilità di studiare innumerevoli casi clinici in maniera sicura e maggiormente performante rispetto all’insegnamento tradizionale.

SIT è leader mondiale nell’utilizzo di sistemi di Realtà Aumentata ed è fiera della collaborazione con Microsoft Hololens e dei feedback ricevuti dagli studenti che la stanno sperimentando, trova applicazione non soltanto nei pazienti affetti da Covid ma in molte altre situazioni.

Gli studenti di infermieristica non dovranno più aspettare di trovarsi in situazioni specifiche per poter acquisire competenza pratica e quindi sarà molto più facile accedere a competenze necessarie per lo sviluppo professionale.

In seguito ai risultati positivi ottenuti dalle prime sperimentazioni, il SIT sta programmando un piano formativo più ampio che possa coinvolgere altre aree d’apprendimento, andando a sondare in quali altri ambiti la Realtà Aumentata possa supportare la formazione e l’apprendimento.


  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Nasce Primo Space, il primo fondo italiano di venture capital specializzato in investimenti in campo spaziale

Primo Space è il primo fondo italiano di venture capital tecnologico italiano specializzato in investimenti in campo spaziale, già in partenza con 58 milioni euro.

Centrapay sviluppa un’ App per acquistare Coca-Cola in criptovalute.

Centrepay, piattaforma di pagamenti digitali neozelandese, nata nel 2017, sviluppa l’App “Sylo Smart Wallet” che sfrutta la tecnologia blockchain per la sua offerta di servizi innovativi in ambito finanziario.

Armani Hotel riapre a Milano

In osservanza di tutte le norme inerenti la cautela per la salute dopo l’emergenza sanitaria, l’Armani Hotel simboleggerà la riapertura dei salotti del lusso italiano.

Must Read

Ultimi articoli di Innovazione

Airbnb ha presentato la sua IPO al SEC per approdare a Wall Street

Dopo aver rimandato la quotazione in borsa a inizio anno, Airbnb ha annunciato di aver presentato i documenti necessari alla SEC equivalente americana della CONSOB

Tesla introdurrà dispositivi per il rilevamento di presenza all’interno delle sue vetture

L’intenzione di Tesla di introdurre dispositivi intelligenti per rilevare la presenza all’interno dell’abitacolo è rivolta in special modo alla salvaguardia dei più piccoli.

Approvazione di Bilancio su tecnologia Blockchain: la prima in Italia è Blockchain Italia S.r.l.

Questa procedura è stata possibile attraverso la notarizzazione su blockchain che garantisce trasparenza e identificazione certa, nonché pubblicità by design.