Tesla introdurrà dispositivi per il rilevamento di presenza all’interno delle sue vetture

L’intenzione di Tesla di introdurre dispositivi intelligenti per rilevare la presenza all’interno dell’abitacolo è rivolta in special modo alla salvaguardia dei più piccoli.

Si tratta di un sensore di rilevamento di movimento interno che mira alla salvaguardia delle giovani vite.

Purtroppo la cronaca è piena di avvenimenti riguardanti la morte di bambini lasciati all’interno di autovetture con clima esageratamente caldo, per questo Tesla ha richiesto alla FCC (Federal Communications Commission) di approvare il sensore di rilevamento a corto raggio.

Attualmente il sensore è già presente nelle auto Tesla, le onde millimetriche vengono  adoperate nel sensore senza licenza, per la prevenzione dei furti d’auto.

Per il corretto funzionamento nel salvataggio di vite umane le onde dovrebbero essere potenziate.

L’aumento di potenza è il motivo per cui Tesla necessita dell’approvazione della FCC, e questo aumento è necessario affinchè il sensore, già presente nelle auto, possa rilevare il movimento sotto la copertura e nel caso di bambini in auto permetterebbe di attraversare materiali morbidi, come appunto le copertine dei bambini.

Questo nuovo sistema si baserebbe sulla presenza di un radar capace di percepire la profondità e distinguere, eventualmente, il bambino da un oggetto inanimato, evitando falsi allarmi. Inoltre sarebbe così preciso da rilevare micromovimenti come respiro e frequenza cardiaca, i quali sono impercettibili ai sensori attuali.

Le immagini fornite dal radar permetterebbero anche un più corretto dispiegamento degli airbag, oggi, nelle auto Tesla sono presenti sensori di rilevamento comuni a molte autovetture che rilevano soltanto una determinata quantità di peso e per questo rendono pericoloso il sedile anteriore per i più piccoli.

La FCC ha già approvato richieste da altre compagnie per l’implementazione di dispositivi simili, tuttavia, sta attendendo metà settembre per una ulteriore miglioria dei sistemi da parte di Tesla, che si sta adoperando per il miglioramento della sicurezza delle auto elettriche su strada e quindi in movimento tanto quanto da fermi.




I dati sulle morti dei più giovani sono preoccupanti, specialmente perchè oltre il 50% dei casi è dovuto alla disattenzione da parte dei conducenti, i quali dimenticano di aver lasciato i bambini all’interno del veicolo.


  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Ci sono 145 milioni per il bonus tv ancora a disposizione. Come utilizzarli?

Finora erogati 96mila contributi per acquistare i televisori compatibili con il nuovo digitale terrestre e prepararsi allo switch off del 2022

Cosa sono i Crypto Asset?

Il mondo dei crypto asset sta sviluppando una delle più grandi rivoluzioni finanziarie della storia

Un nft è stato venduto per sbaglio a 3.000 dollari anziché a 300mila

Digitando il prezzo, il venditore di un token di Bored Ape ha messo una virgola fuori posto. Il prezioso token è stato subito comprato, ritornando in commercio per quasi 250mila dollari

Must Read

Ultimi articoli di Innovazione

Disney+, il nuovo Metaverse di film, fumetti, libri e parchi a tema

L’obiettivo è di unire le storie di film, fumetti, libri e parchi a tema in un unico luogo virtuale: ne ha parlato l’ad Chapek. Il canale sarà la piattaforma Disney+

Un nuovo browser a pagamento per navigare sul web in cloud streaming

Si chiama Mighty ed è un browser che permette di navigare sul web in streaming: il browser non è installato fisicamente sul pc dell’utente ma si trova nel cloud. Ed è accessibile tramite un abbonamento mensile

La startup Legendary Vish metterà in commercio filetti di salmone vegani stampati in 3D

Legendary Vish la startup di frutti di mare a base vegetale, metterà in commercio filetti di salmone stampati in 3D e a base vegetale per fornire un’alternativa più sana ai sostituti del pesce

Cosa dice il piano Colao su digitale, 5G, startup e fintech

Rispolverare e aggiornare il programma Industria 4.0. Aumentare i limiti elettromagnetici del 5G