Completato il lavoro degli esperti incaricati dal MISE per la strategia AI italiana

Giovedì 2 luglio 2020 è stato pubblicato dal MISE il documento definitivo con le proposte per la “Strategia italiana per l’Intelligenza Artificiale”.

Viene così a completarsi il lavoro del gruppo di esperti precedentemente selezionato dal MiSE.

A conclusione dei lavori si rende noto che lo sviluppo delle tecnologie emergenti è il fulcro dell’agire del Ministro Patuanelli per implementare la competitività delle imprese italiane, rendendolo un paese allineato con le avanguardie della trasformazione digitale.

Il documento pubblicato è tra i più completi al mondo per un uso inedito e responsabile dell’Intelligenza Artificiale, come precisa il Sottosegretario Liuzzi.


La strategia è strutturata in tre parti:

La prima è dedicata all’analisi del mercato globale, europeo e nazionale dell’ AI.

La seconda descrive gli elementi fondamentali della strategia mentre la terza approfondisce la governance dell’AI italiana proponendo raccomandazioni per l’implementazione, il monitoraggio e la comunicazione della Strategia.

Il MiSe la definisce una visione strategica antropocentrica e orientata allo sviluppo sostenibile.

Questo documento sarà alla base della strategia italiana per il Piano Coordinato europeo.

Qui il Pdf con l’intero documento.

  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Elon Musk ha comprato Twitter: i retroscena

Dopo settimane di trattative la società ha deciso di accettare l’offerta da 44 miliardi di dollari dell’imprenditore, che promette grossi cambiamenti alla piattaforma

Tweet vocali: incubo o un nuovo modo di utilizzare Twitter?

Dopo l’introduzione dei Fleets, simili alle Storie di Instagram, si preannunciava l’introduzione dei tanto discussi messaggi vocali su Twitter.

Must Read

Ultimi articoli di Politica

Il Premier Conte pubblica un resoconto sulle azioni del Governo.

Nella serata del 29 Giugno 2020, Giuseppe Conte pubblica sul profilo ufficiale di Facebook un resoconto riguardante le azioni senza sosta portate avanti dal Governo.

Smart working, si va avanti: cosa deve fare chi vuole regolarlo

Il dpcm che proroga lo stato di emergenza prolunga il regime semplificato per il lavoro agile. Ma tante aziende si stanno attrezzando per inquadrarlo con un accordo

La Corte Costituzionale stabilisce la legittimità dell’estromissione di Aspi dalla ricostruzione del Ponte Morandi.

L’ufficio stampa della Consulta ha diffuso una nota all’interno della quale viene chiarita la posizione del Legislatore.

Vertice Ue: la politica dei veti è anacronistica, il Recovery Fund non può essere messo a rischio a causa delle dispute ideologiche

Barend Leyts, portavoce del Presidente del Consiglio Europeo Charles Michel, annuncia tramite Twitter che il quarto vertice è previsto per questo pomeriggio alle ore 16