Riccardo Di Stefano eletto nuovo presidente Confindustria Giovani

Riccardo Di Stefano, classe 1986, è stato eletto il 26 Giugno con 143 voti favorevoli su 209 votanti, come Presidente dei Giovani Imprenditori per il triennio 2020-2023, entrando di diritto con la carica di Vice Presidente della squadra di Carlo Bonomi.

Avrà un team composto da 8 Vicepresidenti: Licia Angeli, Maria Anghileri, Eleonora Anselmi, Mario Aprile, Francesco Fumagalli, Andrea Marangione, Pasquale Sessa e Alessandro Somaschini.

Di Stefano è un imprenditore di seconda generazione, inizia la sua carriera dopo la laurea in Giurisprudenza e il Dottorato di Ricerca in Economia Civile.

Da sempre votato all’insegnamento, lavora nel campo della formazione internazionale.

Nel 2012 diventa membro del Consiglio di Amministrazione dell’attività di famiglia, operante nel campo dell’impiantistica civile e industriale impegnata nella valorizzazione ed efficienza energetica.

Nel 2014 fonda una sua attività grazie al confronto con il Movimento dei Giovani Imprenditori.

In Confindustria inizia sul piano territoriale di Palermo, appassionandosi successivamente alla rivista del Movimento Quale Impresa entrando a fare parte del Comitato di Redazione.

Trasformazione digitale, formazione continua, Made in Italy, competitività e catene globali del valore sono le parole- chiave per questa nuova dirigenza.


  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

19 Giugno 2020: videoconferenza del Consiglio Europeo

Il Consiglio Europeo si è riunito per affrontare i temi del quadro finanziario pluriennale e il piano per la ripresa.

Le nuove norme europee possono salvare dal blocco ChatGPT

Nell’Ai Act vengono chiariti alcuni aspetti che riguardano l’utilizzo dei dati personali per il training dell’intelligenza artificiale alla base dello stop del Garante italiano

L’indice pmi risulta positivo nell’Eurozona, settore manifatturiero in ripresa

Le borse europee reagiscono positivamente in base ai dati macro sull’indice pmi risultato in crescita sia nell’Eurozona che negli altri paesi interessati.

Must Read

Ultimi articoli di Economia

Napoli-Bari: il tunnel ferroviario da 25 km

Un passo in avanti importante, tuttavia, non ancora decisivo: il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale co-finanzierà il progetto per il collegamento veloce tra Puglia e Campania.

Elon Musk ha chiesto lo sconto a Twitter

Il retroscena è stato svelato dal New York Times. Il patron di Tesla avrebbe spinto per un ribasso fino al 30% sul prezzo delle azioni per formulare la sua offerta di acquisto ma il social network ha rifiutato

L’OCSE presenta lo studio sullo sviluppo della Blockchain nell’ecosistema italiano

Recentemente è stato pubblicato lo studio condotto dall’ OCSE sullo sviluppo della Blockchain nell’ecosistema italiano, comprendendo tutte le implicazioni che questa nuova tecnologia potrà avere

Il crowdfunding promette bene, ma l’Italia è in ritardo sulle regole europee

Raccolti oltre 430 milioni nel 2021: crescono soprattutto minibond e settore immobiliare. Ma Roma non ha ancora recepito le norme comunitarie, mettendo a rischio lo sviluppo del settore