La blockchain autorizzata: il registro condiviso adottato dall’Ospedale di Cipro

Quando si parla di Blockchain gran parte della popolazione associa questa tecnologia ad una delle sue applicazioni: creazione di criptovaluta.

La Blockchain o catena di blocchi, letteralmente, è un insieme di blocchi collegati tra loro come una catena.

Ogni blocco contiene un dato numero di informazioni al suo interno, queste informazioni a loro volta vengono validate e crittografate attraverso una funzione matematica detta funzione di Hash.

A rendere sicura questa tecnologia intervengono principalmente due fattori: il metodo crittografico a doppia chiave : pubblica e privata;  il metodo attraverso cui si costituisce tale catena.

Il metodo a doppia chiave permette, attraverso la chiave pubblica, di validare i blocchi da parte dell’intera catena; la chiave privata, invece consente soltanto al possessore di conoscere il contenuto del blocco.

La catena dei blocchi, infatti, si sviluppa attraverso la registrazione in ognuno dei blocchi successivi delle informazioni del blocco precedente.

Esistono numerose applicazioni di questa tecnologia, una di queste è il suo utilizzo come Registro condiviso.

L’Ospedale di Cipro in collaborazione con la blockchain VeChain, e la società di soluzioni sanitarie I-Dante, ha sviluppato la blockchain autorizzata E-NewHelthLife, per raccogliere i dati medici dei suoi pazienti relativamente all’emergenza sanitaria Covid-19.

Si definisce autorizzata poichè limita l’accesso alla piattaforma a seconda del ruolo dell’utente, permettendo la conformità a tutte le normative vigenti, ma al contempo sfrutta la rapida automazione dei dati, tipica della blockchain.

La collaborazione ha come risultato il passaporto per pazienti e l’ E-HCert, un portafoglio elettronico per test di laboratorio elettronici.

L’applicazione E-Cert offre agli utenti pieno controllo sui propri dati medici, questo permette ai pazienti di certificare il proprio stato di salute così da poter viaggiare all’estero o tornare al proprio lavoro.

Questa tecnologia risolve contemporaneamente sia il problema della riduzione dei focolai da Covid-19, sia la necessità di comunicare rapidamente i dati medici garantendone la sicurezza poichè H-Cert è conforme al GDPR.

Anche la compagnia di San Francisco Civic Technologies, ha deciso di implementare la tecnologia attraverso l’utilizzo di un Civic Wallet.


  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

La Corte Costituzionale stabilisce la legittimità dell’estromissione di Aspi dalla ricostruzione del Ponte Morandi.

L’ufficio stampa della Consulta ha diffuso una nota all’interno della quale viene chiarita la posizione del Legislatore.

Aumenta la forza negoziale del Presidente del Consiglio

Mentre il Movimento 5 stelle continua a dividersi sulla governance futura, il Premier Conte rafforza la sua leadership.

Cassa Integrazione: l’ammortizzatore sociale accumula sempre più ritardi

Nelle scorse settimane i ritardi accumulati nei pagamenti da parte dell’Inps sono stati al centro di polemiche accentuate dalla pubblicazione di un documento interno dell’ente.

Must Read

Ultimi articoli di Innovazione

Anche Spotify e LinkedIn avranno il loro Clubhouse

Continua la “Clubhouse-mania”: il servizio di streaming musicale e il social network per professionisti si ispireranno entrambi al nuovo social per lanciare servizi molto simili, con nuove app e modalità rinnovate

Microsoft HoloLens per trattare i pazienti affetti da Covid 19

In Nuova Zelanda in collaborazione con il SIT (Southern Institute of Technology) un istituto sta sperimentando il trattamento infermieristico su pazienti affetti da Covid in un ambiente sicuro e controllato.

La realtà virtuale come strumento utile a mantenere la distanza di sicurezza per gli studenti di medicina

Tutti gli studenti di medicina della National University of Singapore, impareranno a prendersi cura dei propri pazienti, rispettando il distanziamento sociale, grazie ad un gioco basato sulla realtà virtuale

Rumors online sui prossimi modelli iPhone

I "dummy" per le prossime uscite di casa Apple