Il feedback diventa protagonista alla Ariston Thermo

Un’ App per monitorare il rapporto tra il capo e il suo team vede al centro il feedback e la formazione

Scoraggiare errori ed atteggiamenti negativi lavorando sul feedback, e sul rafforzamento delle pratiche che puntano al miglioramento tra capo e lavoratore.

Il gruppo di Fabriano produttore di caldaie, ha deciso di inserire nei percorsi di formazione del prossimo biennio un programma indirizzato allo sviluppo della leadership del gruppo.

Un modello basato sulla capacità del capo di sostenere lo sviluppo dei propri dipendenti attraverso uno stile partecipativo.

Ariston vuole introdurre un cambio di paradigma a tutti i livelli aziendali, con una copertura al 100% del personale.

Verrà introdotta un’ App che si occuperà del monitoraggio dei momenti di feedback attraverso un programma composto di momenti teorici ed esercitazioni pratiche.

Ariston Thermo ha preventivato di dedicare il 15% del proprio budget annuale per la formazione, usufruendo altresì di finanziamenti provenienti da Fondimpresa, per un ammontare totale di un milione di euro.

Il gruppo Ariston Thermo conta 7500 dipendenti in tutto il mondo, di cui un quinto lavora in Italia. A 90 anni dalla sua fondazione dimostra la forte vocazione internazionale vendendo in oltre 150 Paesi e raggiungendo l’89% del fatturato dello scorso anno totalmente all’estero.

In Italia vengono fatte circa 100 assunzioni annue e per i neoassunti sarà attivo un percorso di formazione iniziale completamente online.

Come dichiara Francesca Federici, training manager dell’azienda, a partire da settembre l’intero programma di formazione aziendale dovrebbe essere reso completamente virtuale.

Il progetto verrà svolto con il supporto di Fondimpresa la quale ha selezionato il Gruppo Ariston Thermo tra le best practice di formazione, inserendolo nell’ambito del monitoraggio valutativo svolto dal fondo.

Attualmente, come dichiara Federici, il Gruppo sta lavorando sulla formazione a distanza dei colleghi sui temi della sicurezza dello smart working per il rientro.

Alessandra Vizzi, rende noto che l’azienda già da marzo sta lavorando sullo sviluppo di un piattaforma di e-learning proprietario.

Si tratterà di uno strumento importantissimo che permetterà al gruppo Ariston Thermo di non affidare la formazione, specialmente per il servizio di assistenza post-vendita, a servizi esterni ma gestirla interamente sia per la formazione dei professionisti interni che esterni soggetti a continuo aggiornamento.



  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Mark Zuckerberg ha un piano per rendere realtà il metaverso

Dai traduttori universali agli assistenti virtuali del futuro, fino alla privacy e alla sicurezza: l’evoluzione del deep learning potrebbe essere la chiave per realizzare la visione di Meta

È stato creato un impianto biotech che produce insulina

Tecniche di bioingegneria e stampa 3D hanno permesso a un team di scienziati di creare un sistema impiantabile per la produzione di insulina e il controllo del diabete di tipo 1

Meta chiude il suo portafoglio digitale per criptovalute

Dopo una travagliata avventura di tre anni, la casa madre di Facebook dice addio al progetto Novi, anche se intende proseguire con i pagamenti digitali nel metaverso

Must Read

Ultimi articoli di Trend / Lifestyle

La Moda veste la Pace, Premio assegnato a Giorgio Armani

Giorgio Armani, lo stilista milanese icona di riferimento della Moda italiana vince il prestigioso Premio “La Moda veste la Pace”.

Cosa ci aspettiamo per il bitcoin nel 2024

Il lancio degli etf non ha fatto crescere il valore della criptovalute. Mentre può fare la differenza l’halving di primavera

Ask Sam è l’assistente vocale di Walmart messo a disposizione dei dipendenti

L’App mobile Ask Sam verrà messa a disposizione di tutti i dipendenti Walmart.