WhatsApp, Facebook e Instagram: si avviano verso un unico sistema cross-platform.

Vi è mai capitato di chattare con lo stesso utente, a proposito di argomenti diversi sia su Facebook, Instagram che WhatsApp?

E’ una pratica comune a molti utenti e probabilmente l’idea di un sistema cross-platform è stata generata proprio dalla richiesta del mercato.

Nonostante le dichiarazioni di Mark Zuckerberg di non aver più intenzione di integrare le tre piattaforma di Palo Alto in un’unica soluzione, negli ultimi giorni la curiosità degli sviluppatori ha portato alla luce un’interessante indiscrezione.

Secondo gli sviluppatori le tre piattaforme si stanno avviando all’integrazione o meglio ad una unificazione dei servizi.

Ad esempio nelle prossime settimane gli utenti di Instagram potranno essere invitati a integrare Facebook Messenger all’interno dell’App e viceversa ai possessori di un account Facebook potrebbe essere chiesto di contattare i loro amici tramite WhatsApp.

I cambiamenti a proposito della user experience al momento non sono ancora effettivi ma questo potrebbe accadere nel breve periodo, l’ipotetica fusione delle tre piattaforme pone diverse questioni, prima fra tutte la gestione della Privacy.


Negli ultimi anni la autorità garanti hanno sollevato innumerevoli critiche nei confronti di Facebook.

Secondo uno dei primi sviluppatori a diffondere la notizia, Alessandro Paluzzi, Facebook starebbe creando delle tabelle dedicate alla gestione delle chat, gli utenti potranno scambiarsi messaggi reciprocamente da una piattaforma all’altra, non è chiaro se le piattaforme resteranno separate o verranno fuse in un unico social. Il passaggio avverrà sicuramente in modo graduale e si baserà sulla crittografia end-to-end per garantire la sicurezza.

Non è ben chiaro come avverrà questo passaggio ma potrebbe essere un’opzione facoltativa e non si dovrà per forza condividere il numero di telefono così da non essere raggiungibili su WhatsApp.

Il passaggio sarà sicuramente graduale ma la strada verso l’integrazione sembra essere ben delineata.


  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Microsoft HoloLens per trattare i pazienti affetti da Covid 19

In Nuova Zelanda in collaborazione con il SIT (Southern Institute of Technology) un istituto sta sperimentando il trattamento infermieristico su pazienti affetti da Covid in un ambiente sicuro e controllato.

Tesla introdurrà dispositivi per il rilevamento di presenza all’interno delle sue vetture

L’intenzione di Tesla di introdurre dispositivi intelligenti per rilevare la presenza all’interno dell’abitacolo è rivolta in special modo alla salvaguardia dei più piccoli.

Nexi vuole diventare il campione europeo dei pagamenti digitali

L’azienda italiana ha avviato trattative esclusive per l’acquisizione della concorrente danese Nets Group. Una mossa in linea con la fusione con Sia per crescere nel settore fintech

Must Read

Ultimi articoli di Innovazione

Microsoft HoloLens per trattare i pazienti affetti da Covid 19

In Nuova Zelanda in collaborazione con il SIT (Southern Institute of Technology) un istituto sta sperimentando il trattamento infermieristico su pazienti affetti da Covid in un ambiente sicuro e controllato.

Twitter sta sperimentando le chat vocali

Audio Spaces è il nome della nuova funzione in fase di test. Ogni utente potrà aprire delle stanze dove conversare con chi desidera

Clicca sul video e compra: YouTube lavora a un suo ecommerce

I prodotti all’interno di un filmato saranno taggati e si potranno direttamente comprare sulla piattaforma video. Google avvia i test con alcuni youtuber

Airbnb ha presentato la sua IPO al SEC per approdare a Wall Street

Dopo aver rimandato la quotazione in borsa a inizio anno, Airbnb ha annunciato di aver presentato i documenti necessari alla SEC equivalente americana della CONSOB