Airbnb ha presentato la sua IPO al SEC per approdare a Wall Street

Dopo aver rimandato la quotazione in borsa a inizio anno, Airbnb ha annunciato di aver presentato i documenti necessari alla SEC equivalente americana della CONSOB.

La startup che in un primo momento ha dovuto tagliare il 25% dei propri dipendenti a causa della pandemia, ha colto un segnale di ripresa negli ultimi mesi decidendo di collaborare con Morgan Stanley e Goldman Sachs Group, i due intermediari bancari che non hanno ancora rilasciato alcuna dichiarazione.

Brian Chesky CEO di Airbnb ha deciso di sbarcare a Wall Street seguendo la linea d’azione tradizionale: presentando un’Offerta Pubblica Iniziale (IPO).

A partire da maggio le richieste per affitti di brevi periodi e pernottamenti hanno raggiunto livelli mai raggiunti, parlando di oltre milione.

Cavalcando l’onda di questo clima favorevole, la startup conta di arrivare alla quotazione in borsa entro la fine del 2020.

Oltre dieci anni fa, precisamente nel 2008 l’anno della sua fondazione, Airbnb si è posta come obiettivo esattamente questa crescita esponenziale, anni di duro lavoro per consolidare la startup di maggior valore odierno.

Nel 2019 i ricavi superavano i 4,8 miliardi di dollari e secondo le stime il CEO possiede già un patrimonio di 3,1 miliardi di dollari.

Airbnb ha colto una tendenza nella sfera turistica che già andava delineandosi dieci anni fa, offrire ai propri clienti un viaggio, non un semplice soggiorno in una camera d’albergo, case ville, lussuosi loft o piccoli rifugi in montagna che possano garantire ai turisti ogni comfort libertà di movimento e totale privacy.

Il suo impegno sociale è stato ampiamente accolto, supportando di volta in volta sia cause ambientali che sociali divenendo un must tra i case study dei corsi di marketing e comunicazione.

Airbnb è un esempio di startup di successo che attraverso le best practices è riuscita ad ispirare i viaggiatori nella scelta delle migliori destinazioni con i migliori alloggi, facendoli volare con l’immaginazione fino al luogo selezionato.



  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Una nuova iniziativa nell’ambito del progetto Torino città del Cibo

Il Comune di Torino, il Banco alimentare del Piemonte, Caat e Apgo (Associazione piemontese grossisti ortofrutticoli) firmano un protocollo d’intesa

Dolce & Gabbana alla Digital Fashion Week di Milano

Dolce&Gabbana sarà presente alla Digital Fashion Week di Milano, sfilando il 15 luglio alle 17:30 nei giardini del Campus University dell’Ospedale Humanitas.

Nexi vuole diventare il campione europeo dei pagamenti digitali

L’azienda italiana ha avviato trattative esclusive per l’acquisizione della concorrente danese Nets Group. Una mossa in linea con la fusione con Sia per crescere nel settore fintech

Must Read

Ultimi articoli di Finanza

Stimolare la fiducia nell’AI per uno sviluppo della Finanza Comportamentale.

L’intelligenza artificiale è una tecnologia dalle mille sfaccettature

Cassa Integrazione: l’ammortizzatore sociale accumula sempre più ritardi

Nelle scorse settimane i ritardi accumulati nei pagamenti da parte dell’Inps sono stati al centro di polemiche accentuate dalla pubblicazione di un documento interno dell’ente.

Dopo Bitcoin, anche Ethereum raggiunge il suo record storico

Anche l’ether prende velocità sulla scia del momento favorevole alle criptovalute. Tra i fattori di successo, i futures lanciati a Chicago e l’interesse della casa d’aste Christie’s

PayPal uno dei 28 sostenitori della facebook coin, entra nel mondo crypto. Il colosso potrebbe portare all’adozione mainstream delle cryptovalute.

Il progetto Libra, altresì noto come facebook coin, stava incontrando difficoltà interne, soprattutto tra i 28 membri che aderirono all’iniziativa.