Ecco come controllare che dati usa Facebook

Facebook ha modificato lo strumento con cui gli utenti possono visualizzare, gestire e scaricare i dati condivisi con il social network e i suoi partner. Accedi alle tue informazioni è stato creato nel 2018 per fornire le informazioni sull’utilizzo dei dati degli utenti e con questo aggiornamento Facebook l’ha reso più facile da utilizzare e più trasparente. Un maquillage che cade proprio nei giorni in cui, a causa dell’aggiornamento dei termini di servizio di Whatsapp, l’uso delle informazioni da parte di Menlo Park è sotto i riflettori.

Facebook rinnova la sezione “Accedi alle tue informazioni” (foto: Facebook)


Se prima lo strumento era diviso in due macro categorie, il restyling della sezione ha permesso a Facebook di suddividere i dati dell’utente in 8 categorie. In questo modo sarà più semplice individuare le informazioni raccolte da Facebook a seconda delle attività sul social network, degli amici e follower o delle preferenze che un utente ha impostato.

Inoltre sarà possibile accedere alle informazioni personali, a quelle che Facebook registra in base all’attività sul social network, come la cronologia delle ricerche o la posizione geografica, alle informazioni sulle inserzioni e su app e siti web fuori da Facebook. Infine l’ultima categoria è dedicata alle informazioni tecniche sulle attività di accesso e relative alla sicurezza del proprio account.

Ognuna di queste categorie si suddivide in sottogruppi per consentire all’utente di raggiungere facilmente i dati che sta cercando e scoprire come vengono utilizzati. Il social network ha inserito una funzionalità di ricerca. Per esempio, digitando la parola “posizione” si può accedere ai dati relativi alla cronologia delle posizioni geografiche.

Lo strumento aiuterà anche gli utenti a personalizzare ulteriormente la gestione dei dati. Per interromperne la condivisione si può attivare lo strumento Off-Facebook Activity. L’aggiornamento di Accedi alle tue informazioni è già disponibile per le applicazioni iOS e Android e facilmente raggiungibile dagli utenti dalle impostazioni dell’account.


Fonte: Wired

  • Condividi:

Altri articoli di Redazione TheLiquidJournal

Epic Games raccoglie un miliardo per sviluppare il suo metaverso

La teoria economica del fondatore Tim Sweeney va ben oltre il semplice videogioco. Sony tra le aziende che hanno investito nello sviluppatore di Fortnite

Smart city, ecco come verranno ridisegnate le città post coronavirus

Gli spazi urbani diventano più fruibili ed efficienti grazie a progetti realizzati in tutto il mondo

Bvlgari Hotel aprirà anche a Roma nel 2022

Bvlgari Hotels vanta già la proprietà di sei strutture alberghiere del lusso italiano, leader nel mercato di riferimento con ognuna di esse, ora aprirà anche a Roma.

Must Read

Ultimi articoli di Trend / Lifestyle

Ask Sam è l’assistente vocale di Walmart messo a disposizione dei dipendenti

L’App mobile Ask Sam verrà messa a disposizione di tutti i dipendenti Walmart.

Su WhatsApp arriveranno le immagini che si autodistruggono

Stando alle rivelazioni del sito specializzato Wabetainfo, l’app sta sviluppando una funzionalità a lungo richiesta dai suoi utenti: le immagini che si autodistruggono allo scadere di un timer.

Live Stream Shopping: Motivi, ripensare gli spazi fisici

Furio Visentin, Brand Director di Motivi, è orgoglioso di annunciare questo nuovo ed innovativo connubio tra spazi fisici del brand, canale e-commerce e consumatrici.

Armani Hotel riapre a Milano

In osservanza di tutte le norme inerenti la cautela per la salute dopo l’emergenza sanitaria, l’Armani Hotel simboleggerà la riapertura dei salotti del lusso italiano.